SHOWDETAILS
MILANO+PARIS+
NEW YORK+LONDON+
ACCESSORIES #32

COLLEZIONI DONNA – AUTUNNO/INVERNO 2021.22

I particolari delle sfilate donna di Milano, Parigi, New York e Londra nel massimo formato esistente

L’impressione più evidente sulle recenti passerelle è che i designer mondiali si siano approcciati allo sviluppo delle collezioni volgendo uno sguardo al passato, a quello che è stato l’annus horribilis del panorama moda e dell’umanità intera, proiettando le emozioni ad un futuro che ogni giorno pare prossimo, un domani che bramiamo con tutte le residue energie. Il punto di incontro sulla linea temporale è sancito da look che amalgamano l’esigenza di ricominciare a vivere, per quanto possibile, normalmente e l’eredità di un dramma collettivo che ci ha visti sempre più inclini al comfort e alla noncuranza dell’abbigliamento domestico. L’essenza sprigionata ci pervade con una brezza leggera che porta in dote la storia del genere umano, facendo tappa tra gli istinti, le voluttà e i bisogni dell’Io contemporaneo. Un’unione di intenti che ha delineato correnti stilistiche fluide, con la possibilità di trarre ispirazione attingendo da ognuna di esse o da tutte contemporaneamente, in assoluta libertà.
Primitive manifesta senza filtri la voglia di vestirsi in maniera eccentrica, di mettersi in mostra ad ogni costo, utilizzando lo strumento d’ispirazione per antonomasia: la natura, quella più feroce e brutale. La mimesi è un richiamo spontaneo, adornarsi di animalier e circondarsi di elementi primigeni riporta alla mente dell’uomo il dilemma ancestrale: la natura è l’alleata più fidata o la nemica più crudele? Evoluzione che passa per lo svago, tratto distintivo di quel Let’s Groove sinonimo di baldoria: danzare per rilassare il corpo, esprimersi per liberare la mente, in un primo passo prorompente che faccia ripartire il ballo della vita, un atto caleidoscopico di emancipazione sfrenata per accantonare l’oscurità che ci ha incalzato a più riprese…..