×

Editoriale

Esiste un mondo fuori dal red carpet fatto di spiagge, letti sfatti, giardini, verande e sono questi luoghi, più naturali e spontanei, le location della nuova collezione di Zac Posen, che prende come musa Maya Hawke, la ventenne attrice di Stranger Things, infilandola in abiti che sono sia da tappeto rosso che da quotidianità da mare o da campagna come top cropped, bluse e gonne floreali, costumi da bagno very vintage. Scattate da Gia Coppola, amica del designer, le immagini hanno un tocco rétro e insieme istantaneo che, per luci e ambientazioni, rendono portabili e reali anche le mise più eleganti: un abito da principessa color pesca, uno in stile impero in tre strati di pizzo pastello, un bustier verde con applicazioni floreali. Una preziosità a portata di mano. Pare.