×

Editoriale

Fa appello al potere delle donne e alle donne che sanno usare il proprio potere questa collezione firmata da Donatella Versace. Sono volitive, sicure e sanno dosare bene la loro sensualità queste figure femminili che amano indossare il completo giacca e pantalone severo ma non serioso, prediligono il cappotto ma tengono in guardaroba anche maxi-piumini. Non disdegnano gonne con gli spacchi che scoprono la coscia, trasparenze e scintillanti sottovesti da sera che portano con un obiettivo: piacere a loro stesse e non ad altri. Ci sono abiti per ogni momento della giornata, sportivi con solchi colorati, più eleganti con leggeri tagli, romantici in cui il camou lascia spazio al floreale. Il nero dominante è incalzato da colori abbaglianti e fluo, il rosso è accecante e il blu versatile. A fare la differenza, le scritte più o meno nascoste che inneggiano all’amore, al coraggio, all’uguaglianza e alla lealtà: il chiaro messaggio di questa collezione.