×

Editoriale

I Rolling Stones accompagnano le uscite delle dandy truccate da Joker di Undercover, visi enigmatici su cui a volte compaiono una serie di piercing preziosi a tratteggiare una maschera. Non è necessario capire a fondo il messaggio dello spettacolo che va in scena al Cirque d’Hiver, basta solo immaginare che ha a che fare con un senso di minaccia, di pericolo da cui bisogna difendersi. Ecco allora dettagli come cinghie e pettorine incorporati in completi maschili destrutturati, tasche zippate di varie misure applicate a mo’ di zaino su blouson e giacche da cadetto, cinture di sicurezza serrate in vita o sul torace, mentre collari-gorgiera sono forse l’elemento più straniante, circensi e medioevali insieme. E proprio i Rolling Stones intervengono sotto forma di decalcomania su coat, pantaloni e minigonne.