×

Editoriale

Il Black Mountain College è stato un istituto innovativo fondato nel 1933 vicino ad Asheville, nella Carolina del Nord; vi si studiavano discipline artistiche con un approccio sperimentale e progressista che ha sempre affascinato Tory Burch. Di questa scuola rimasta aperta solo per 24 anni, la designer ama la “pura creatività”, la confluenza di artisti diversi, tanto da dedicarle una collezione romantica e insieme briosa, ricca di abiti fluidi e vivide stampe floreali, cui abbina shearling di diverse lunghezze e, in un look, un piumino extralong con fodera a contrasto. Accanto a questa esuberanza di forme e decorazioni, sfilano più severi cappotti doppiopetto con chiusure dorate e pezzi sartoriali check, mentre su altri capi, cardigan, gonne e giacche spiccano motivi che richiamano vagamente i disegni geodetici di Fuller, uno degli artisti del college. Gli stivali patchwork di pelle sono il giusto complemento a una collezione dal forte piglio artsy.