×

Editoriale

Topshop Unique rende omaggio al new wave e al punk londinese riproponendoli ai giorni nostri in una versione quasi imborghesita rispetto a quella scena che ha fatto la storia della moda e del costume. La proposta in questa chiave diventa desiderabile (anche subito grazie al see-now-buy-now) per chi ama osare quel pizzico in più nello stile senza esagerare con scollature e trasparenze. La trasgressione è affidata agli spacchi inguinali: le gambe sono in primo piano anche grazie alla lunghezza mini per le gonne e per gli abiti. I pantaloni invece sono ben avvitati da indossare con camicette leggermente sblusate. La tuta da lavoro si porta legata in vita mentre la giacca ha un taglio maschile e tra i capospalla non manca il trench e il bomber. Il grigio e il blu si accendono grazie alla presenza del ciclamino, del giallo e del rosso. Il nero, usato molto per la sera, gioca con il bianco per diventare zebrato e con la luce nei capi in vernice.