×

Editoriale

Sempre più spettacolare, la moda di Tommy Hilfiger mette stavolta in scena una passerella-transatlantico carica di marinarette “sexy, divertenti, che vestono con ironia” abiti in stile anni ’40 in seta stampata con colletti e fiocchi portati con calzini frou frou e scarpe argentate e poi maglie, tute e pantaloni alla marinara con le classiche righe e giacche e cappotti doppiopetto con bottoni dorati come quelli dei capitani, con tanto di stemmi e medaglie. Ogni capo ha un riferimento al mondo marinaro, anche nelle stampe che richiamano tattoo e disegni a tema come ancore, vele, timoni, fari o negli alamari applicati su bluse trasparenti, mentre le cinture trompe l’oeil riproducono le corde chiuse a nodo nautico. Si diceva ‘sexy’, infatti le marinarette sfoggiano pure shorts in seta, culotte e tiare luminose in testa.