×

Editoriale

Tra lo street e il glamour. Terre Alte propone una collezione fresca attenta al design delle forme, alla cura nella scelta dei materiali e alla vestibilità per una donna che corre indaffarata dalla mattina alla sera, senza rinunciare a stile ed eleganza. Dagli spolverini dal taglio pulito ai pantaloni larghi e cropped e alle camicie ricche di ruche, passando per i tubini semplici e i completi, con il nero infatti non si sbaglia mai ma neanche con il bianco degli shorts o dei minidress fino alle camicette traforate o squadrate. Il rosso attraversa la collezione tingendo i fiori, penetrando i tessuti e animando le fantasie geometriche, moderne losanghe in lurex, presenti anche con il rosa dominante. Le stampe su t-shirt in jersey e capi in popeline esaltano l’artigianalità del capo così come le lavorazioni del cotone dévoré della maglieria. Il capo icona di Terre Alte, la giacca, è in tessuto tecnico e dalla silhouette definita.