×

Editoriale

Per Stella McCartney le cose vanno a gonfie vele, quindi non c’è alcun bisogno di introdurre eclatanti novità, c’è piuttosto la voglia di riaffermare quel “caratteristico senso di imperturbabile freschezza” tipico del marchio. Tornano i capisaldi del brand ovvero sartoriale, sportswear e lingerie, insieme al costante impegno a difesa dell’ambiente e degli animali con viscosa sostenibile, ecopelle e nylon riciclato. Ci sono i completi maschili rilassati, con il dettaglio di una striscia obliqua che scende da una spalla e si allaccia con un bottone al lato opposto della giacca, tute zippate, trench oversize, T-shirt tie-dye, pantaloni il cui volume si regola tramite delle cerniere, slip-dress e tutine da pattinatrice in una fantasia che ricorda la carta da parati zuccherosa della nonna. E ai piedi comode scarpette da balletto da portare anche con le mise da sera.