×

Editoriale

Il sartoriale, l’oversize, lo sportswear; c’è tutto l’heritage di Stella McCartney in questa sua nuova collezione, cui si aggiungono le stampe del pittore del 18° secolo George Stubbs che decorano una maglia, un fluido abito midi con maniche extralong e un completo pantalone con casacca dal maxi-colletto e cintura. In generale, però, le superfici sono monocromo o nei mini-check tipici dei tessuti maschili che McCartney utilizza per gli outfit classici, come blazer, pantaloni e coat, mentre ricorre all’eco-suede per mini-dress e salopette portate con bluse a tono. Per le mise da sera sovrappone degli eterei abiti di tulle ricamato alla maglia, come fa ad esempio con un dolcevita verde oppure mostra l’intimo sotto tubini trasparenti plissettati.