×

Editoriale

Sportmax punta al futuro. Forgia una collezione all’insegna dell’innovazione. Mixa classicismo e dinamismo. Il tailoring è protagonista: femminile e futuristico, vibra di mix inediti, giocando con composizioni impreviste. Il trench è trasformabile, rimodulabile, ibridato, indossato con gilet in pelle. Cappotti e bomber plasmano nuove forme, curve oversize sulle spalle. Gli abiti sono fluidi votati al comfort. Le gonne longuette, a pieghe o a portafoglio, con spacchi audaci. I capi in maglieria si lasciano cullare da tonalità accese. Influenze sportswear e accenti athleisure vengono iniettati negli abiti in nylon, imbottiti e dalla leggerezza spiccata, nelle camicie matelassé con motivi grafici, nei cappelli da baseball e nelle sneakers. Si alternano tessuti sintetici e sartoriali, gessati, rigati, a spina di pesce. Non mancano lane, pelli, shearling, superfici lucide e opache. La palette è grigia con note delicate in bianco, beige, champagne, salvia, sabbia, cuoio.