×

Editoriale

Da Sonia Rykiel va in scena una collezione dedicata agli uccelli notturni, “les oiseaux de nuit”, coloro che si svegliano al tramonto e vivono la notte, scrittori, artisti, pensatori. Ecco quindi volatili riprodotti un po’ ovunque, macro-paillettati su un t-dress sovrapposto ad una gonna lunga, riprodotti su un total look satinato e coloratissimo, micro-stampati o in versione camouflage su mini-abiti asimmetrici con le balze o ancora su completi pigiama. Anche le chiusure delle cinte, a catena sottile, hanno la sagoma di un uccello, mentre lunghe frange su altri abiti richiamano piume e movimenti delle ali. Il finale è tutto una paillette, luminoso e iridescente come solo certe notti vissute intensamente possono essere.