×

Editoriale

Parola d’ordine: heritage. Ma anche intarsi, intrecci, trame. Fran Stringer mostra in passerella il lato più romantico e moderno di Pringle of Scotland. Apre gli archivi e rivisita i cardini del brand. Losanghe e pattern argyle giocano con effetti patchwork, alternando campiture tintunita, rigature, motivi floreali. Le rose scozzesi, dalle sfumature blu oltremare e celeste, sono immerse nel biancore della lana, sono intarsi dal sapore vintage sui capi in knitwear, oppure stampe inedite su denim e camicie di cotone. Giardini segreti, con gigli e boccioli gialli, sbocciano su gilet oversize, abiti in maglia stretch, gonne midi, dolcevita. Il trench è a tutto tartan e lungo fino ai piedi. Il logo del leone si fa maxi e total white. Cardigan aderenti, gonne a plissé e maglie a girocollo attraversate da motivi a rombi scelgono la poesia della monocromia. La collezione estiva gioca con colori dalle tonalità vivaci, lilla, bluette, rosso acceso, giallo intenso.