×

Editoriale

In un’ex fabbrica di lampadine va in scena lo show a luci laser di Palm Angels, con i suoi ragazzi tosti che nemmeno a questo giro rivelano i volti, nascosti da passamontagna armati di spuntoni e occhiali da sole. Secondo Francesco Ragazzi, nomen omen, la collezione è l’incontro (scontro) tra punk e Midwest americano, come dimostra ad esempio la riproduzione del dipinto di Grant Wood ‘American Gothic’, con l’agricoltore che regge il forcone, su camicie da lavoro, felpe zippate e pantaloni abbinati a tartan, borchie, felpe con cappuccio e piumini smanicati. Anche le tute sportive si riempiono di check, motivi che ricorrono in tutta la collezione in variazioni cromatiche che vanno dal rosso al giallo al bianco e nero, anche in versione patchwork.