×

Editoriale

Luccicano le ragazze di Paco Rabanne, realizzando così un altro sogno del direttore creativo Julien Dossena ovvero una passerella che è una sorta di “hall dei sogni”, uno spazio fantasy in cui sono riunite tante passioni del designer. Ci sono i long dress ‘old Hollywood’, con spalle forti, corpetti accostati e gonne fluide fatte per danzare, i coat strutturati e i giacchini in stile militare con decorazioni a contrasto sulle maniche, i completi, le giacche e i pantaloni iridescenti glam rock anni ’70, le bluse fluide con stampe Art déco, le mise da sirena per uno sfavillante red carpet. E naturalmente c’è la maglia metallica trasformata in abiti sinuosi e in gonne a rete con vista sull’intimo, il tutto en pendant con i maxi orecchini diamantati e/o le mini-bag argentate, i cui sfavillii intaccano anche le calzature. Luccicano, le ragazze Rabanne.