×

Editoriale

Un po’ strafottente la ragazza di Massimo Giorgetti che si è lasciato ispirare dal mondo degli skaters. In quelle piscine vuote delle ville di Beverly Hills, la donna di Msgm se ne infischia delle convenzioni. In passerella però imbraccia una borsa invece dello skate e gira per la città con la sua crew, coperta di catene e di occhielli di metallo. Asseconda la sua femminilià con ruche nelle gonne, nella camicia che lascia scoperte le spalle e nei maxi-fiocchi delle camicie. Siccome è un maschiaccio, infila sotto gli abitini e le gonnine t-shirt che indossa quando fa i suoi numeri sulla rampa così come il felpone col cappuccio. I colori sono il giallo, il rosso segnaletico, il blu, il verde militare e il bianco mentre le fantasie delle camicie e degli spolverini ricordano le camicie grunge. Solca la pedana soprattutto Ollie, la sneaker super glam con gli anelli di ispirazione losangelina: c’è da scommettere sia il prossimo oggetto del desiderio delle fashioniste.