×

Editoriale

Pronti, partenza, via. Forse il mondo delle auto da corsa non è la prima cosa che viene in mente pensando a MSGM, infatti Massimo Giorgetti spiega che la sua ispirazione è più che altro una provocazione al mondo in generale che va decisamente troppo veloce. Quindi, la scritta ‘turbo’ su cappellini da baseball e T-shirt è essa stessa una provocazione a questa società che corre all’impazzata come un’auto da Formula Uno, sport che è ripreso costantemente sui vari capi, dai pantaloni con patch a contrasto sulle ginocchia a quelli in eco-pelle con bande laterali, dalle fiamme stampate sugli orli o all over sui completi e su giacche e camicie, agli slogan come ‘More Speed’ e ‘Run Away’ che campeggiano sui maglioni oversize. Anche i pezzi classici sono decorati con motivi a tema, mentre fanno parte di un altro mondo, quello calcistico del cartoon televisivo ‘Holly e Benji, due fuoriclasse’, altre stampe decorative in bianco e nero, che si confanno maggiormente allo stile del marchio.