×

Editoriale

Decostruire e mistificare è l’imperativo del brand anche della seconda linea di Maison Margiela nata per proporre lo stesso stile irriverente nella vita di tutti i giorni. Il motivo principale è preso da internet: su maglie, camicie e gonne ecco fare la loro apparizione i gattini che giocano, gli stessi che potrebbero apparire sui nostri schermi accedendo a Facebook. L’ispirazione della collezione è quella di accendere i riflettori sul lato B delle coppie: si vedono infatti top e gonne che mostrano il lato posteriore sul davanti. Dagli anni ’90 ritornano i jeans strappati e sfrangiati – anche rossi – oltre che le gonne lunghe in denim. Si passa poi da un look total-camouflage alla lingerie esibita. Tra i pezzi più interessanti i jeans e la gonna in pvc trasparente, la camicia da costruire con le istruzioni modello Ikea in bella vista e i pantaloni da indossare sopra la maxi-camicia “margieliana” con una lunga cintura.