×

Editoriale

‘Miseria e nobiltà’ vanno in scena sulla passerella di Miu Miu, dove tante giovani donne aristocratiche radunate in un salotto di campagna che è insieme elegante e decadente si vestono in totale libertà, mixando capi preziosi, pezzi vintage e urbanwear puntando soprattutto sul denim per camicie con colletti in pizzo, giacche di varie lunghezze con inserti a contrasto, anche in versione redingote, gonne arricciate da un lato. I tessuti da tappezzeria, come i damascati di velluto, costruiscono giacche crop e cappotti con stemma, mentre il tweed micro-check è utilizzato per blazer e completi con pantaloni alla cavallerizza. Il tutto ulteriormente mixato con dettagli di pelliccia, pezzi outdoor, mise da sera in velluto, maglieria argyle da college, ciabattine di pelo con perle, stivaletti stringati e Mary Jane a spillo.