×

Editoriale

Variazioni sul tema per Angela Missoni che disegna la collezione della maison di famiglia, forse la più connotata e riconoscibile del panorama italiano. Pur rimanendo nella tradizione, le scelte operate guardano al futuro e sono rivolte anche ad un pubblico più giovane senza tradire le affezionate delle righe Missoni. Maglia leggera, crépon e tela di seta sono finemente lavorati e aggiungono toni e sfumature ai grafismi. Oltre alle righe più classiche nei vari colori dal blu, marrone, giallo e bianco, si aggiungono delle piccole scosse elettriche e dei motivi che sfociano nell’animalier. Nell’abito lungo sono le pieghe a dare colore mentre il corpo si muove, la stessa cosa fa la luce nel plissé del lurex. Qualche lieve trasparenza è adatta alla sera ma nel complesso la collezione è sportiva e informale: lo dimostra anche la speciale collaborazione tra Missoni e la Converse.