×

Editoriale

Ritorna l’eleganza eccentrica di Consuelo Castiglioni per Marni, che stavolta punta sul velcro disseminandolo un po’ su tutti i capi: a mo’ di chiusura che attraversa i revers sulle giacche dei completi e sugli spolverini, come banda-sospensorio a contrasto sulle camicie ampie portate fuori dai calzoni, al posto della cintura e sull’orlo ‘aperto’ dei pantaloni. Oltre a questo onnipresente dettaglio, il look è quello del ragazzo perbene, forse un po’ goffo ed introverso, che si diverte con stampe floreali e con accostamenti cromatici insoliti anche sulle calzature, stringate bicolore massicce, dall’aspetto un po’ ortopedico o sandali da portare con i pantaloni classici in alternativa ai bermuda. La valigetta di pelle conferma il lato serioso da intellettuale ma come per tutti i geek non può mancare lo zaino stile trekking, a tono con l’abito.