×

Editoriale

Quando si parla di abbigliamento per la vita di tutti i giorni, Marni continua a dare lezioni di stile. Fedele a se stessa, Consuelo Castiglioni propone una donna contemporanea che indossa abiti difficili da incasellare in una tendenza. Gli outfit sono bagnati nel colore: c’è il bianco puro, l’avorio, il crema, il nocciola, il rosso ciclamino, vermiglio e ruggine, il marrone, il verde militare, le gradazioni del blu. Il nero veste la sera con pannelli cuciti insieme che creano dei tagli mentre, fiori a parte, le fantasie sembrano movimenti di colore. In fatto di geometrie e architetture, il resto della collezione non è da meno: basta vedere i volumi delle camicie, le tasche inserite nei capi dal vago sapore militare, le coulisse da tirare e le corde, le plissettature rotondeggianti e le bisacce enormi che catturano l’attenzione diventando l’elemento caratteristico di una collezione castigata, che scopre poco la pelle se non per qualche spalla o qualche spacco.