×

Editoriale

È un’interpretazione romantica e intimista quella che Consuelo Castiglioni dà del suo nuovo uomo, classico ma un pizzico originale, in sneakers anche con il completo più elegante. Se la scelta dei capi è tradizionale, i dettagli e la scelta cromatica infondono alla collezione un’impronta giovane ed eccentrica, come le bluse femminili, con il collo arricciato e le camicie allacciate sulla schiena, in tonalità delicate o in fantasie floreali, i lunghi coat dalle spalle ampie, chiusi su un fianco o ancora le stole di pelliccia adagiate sulle spalle dei blazer. Inedite anche linee e proporzioni, esatte, quasi risicate nelle giacche, da cui spuntano maniche e bordi delle camicie, abbondanti, oversize nei cappotti e in certi pantaloni che poi si stringono con risvolto sul fondo.