×

Editoriale

Un parco di divertimenti abbandonato da cui deriva una certa atmosfera spettrale ma con un fascino particolare; ecco l’idea di Marcelo Burlon per la sua nuova collezione, infarcita di lampi al neon, tocchi animalier e glitter. Il nero, che è per il designer colore d’elezione, si illumina di camouflage fluorescenti, così come il denim, spruzzato di tonalità acide zebrate, mentre strisce colorate decorano maglie, cardigan e camicie. Sotto bomber, blazer e blouson spiccano felpe e top cropped zippati abbinati a pantaloni che vanno dallo slim all’oversize con catena che pende dalla cintura, ma non mancano i track pants, classici con bande laterali, in versione camo ma anche psichedelica. Cuffie, occhiali a mascherina, marsupi e sneakers completano i look adatti, neanche a dirlo, a un rave party, forse solo un po’ malinconico.