×

Editoriale

Mood militante per la seconda linea di Marc Jacobs, disegnata dal duo Bartley e Hillier. Parole come ‘suffragette’, ‘solidarity’ o motti come ‘our future’ campeggiano su gonne con tasche a soffietto, abiti di varie lunghezze, camicie color block e foulard annodati al collo abbinati tra loro in uno stile militaresco che comprende anche il basco decorato di borchiette. Anche le tonalità, il blu e il cachi, sono a tema, ravvivate in certi look da tappezzerie floreali che si rifanno agli intrichi di foglie disegnati dal poeta e riformatore sociale William Morris, fondatore tra l’altro del movimento Arts and Crafts a fine ‘800. A rendere più femminili questi look da battaglia ci pensano inserti in pizzo e cinture-marsupio strette in vita che, soprattutto nei mini-abiti con gonna-crinolina, trasformano la silhouette in una clessidra.