×

Editoriale

Trench, bomber, parka, peacoat, giacche biker, cappotti: i capospalla sono i veri grandi protagonisti della collezione di Major Giovanni Allegri. Sono capi iconici che sanno rinnovarsi e vengono contaminati da nuove ricerche di materiali, tra tradizione artigianale e innovazione tecnologica. I tessuti sono scultorei: jacquard 3D, rilievi di filati bouclé, lane cotte a taglio vivo, lana vetrificata, velluti, organze e cotoni armaturati con disegnature macro. I volumi sono geometrici, rigorosi, donano alla collezione una forte connotazione architettonica. Le spalle sono definite, le lunghezze enfatizzate. Ogni elemento parla il linguaggio dell’urban luxury: cura sartoriale, attenzione per i dettagli, accessori esclusivi. I capi giocano con le sovrapposizioni: gli interni sono staccabili, versatili, interscambiabili, pronti per essere aggiunti o sottratti agli involucri esterni. Per uno stile sempre nuovo, dalle tonalità notturne e naturali, avorio, antracite.