×

Editoriale

Una sartoria sobria, pulita, oversize ma precisa, realizzata con la maestria di John Galliano al servizio di Maison Margiela. Le prime uscite della nuova collezione vanno tutte in questo senso, con cappotti mono e doppiopetto e tailleur cesellati dalle spalle forti e le maniche ampie, a volte a contrasto, dal piglio militare. Certo non mancano decostruzioni e smembramenti, con gli interni che diventano esterni, i sopra che si spostano sotto e gli orli sfilettati su abiti e trench in cui intervengono anche inserti con stampe neon raffiguranti dei fenicotteri, ma in generale la direzione è verso la più rigorosa sartorialità, enfatizzata dall’uso di tessuti maschili classici come lo spinato e contemporaneamente sdrammatizzata da accessori giocosi, come le borse effetto piumino e le Mary Jane di gomma portate con gambaletti color carne.