×

Editoriale

Grafica e in pieno stile Sixties, la collezione di Jonathan Saunders sprizza colori ed energia da tutti i pori. La prima uscita, un tubino a maniche corte, svasato, con collo alto, decorato da grafismi che sembrano nuvole e bande a contrasto, abbinato a stivali-calza in pelle rossa, dà una sorta d’imprinting agli outfit successivi, abiti e gonne dalla linea ad A in vibranti color block ed altre fantasie che ricordano le stampe della designer tessile inglese Barbara Brown, attiva nei ’60 e nei ’70. Ci sono anche pantaloni scampanati con bande laterali a contrasto che ricordano le tute vintage del periodo, portati con dolcevita e giacche zippate, sempre caratterizzati da strisce colorate e pannelli a contrasto, mentre la variante degli stivali è più alta, oltre il ginocchio e stringata. A tema gli orecchini metallici a triplo anello e gli occhiali da sole oversize con lenti colorate.