×

Editoriale

Una collezione di pezzi basici arricchita di dettagli sartoriali, quella di Jil Sander Navy, giocata su sovrapposizioni ed asimmetrie che coinvolgono anche l’outerwear, come una giacca crop con collo di pelliccia portata sopra un coat trapuntato. E poi il pull jacquard sulla camicia bianca che fuoriesce da una gonna svasata in denim sovrapposta ai jeans al polpaccio con risvolto, il giacchino zippato su cardigan, gonna e leggings, l’abito dalle maxi-tasche sopra il maglione a V e così via, mentre un altro elemento ricorrente è la maglia annodata sui fianchi e in un caso anche intorno al collo. Il tutto si porta con stringate maschili bianche o nere, en pendant con una palette cromatica dai toni basici con qualche iniezione di blu e rosso.