×

Editoriale

‘Gente indipendente’, il romanzo dello scrittore islandese premio Nobel Halldór Laxness, ispira la nuova collezione di Jil Sander, incentrata sull’idea di protezione da elementi esterni minacciosi e divisa in quattro sezioni: ‘Disgregation’, ‘Neo-Brutalism’, ‘Solid Ground’, ‘Zen’. Come i protagonisti del libro di Laxness, anche l’uomo di Sander lotta contro condizioni estreme, ecco quindi capospalla oversize, massicci e dall’aspetto ruvido, in tonalità che richiamano ghiaccio, lava, pietre, geyser, gli elementi insomma della natura islandese. Sotto le giacche spuntano pull corposi o maglie dall’aspetto marziale, con collo alto e rigido, abbinate a pantaloni sottili, al polpaccio, leggermente svasati. Rigide e squadrate anche le borse, portate prevalentemente a tracolla.