×

Editoriale

Jason Wu festeggia i suoi primi dieci anni di attività ed è in fondo ancora un ragazzino; a 34 anni può già vantare di aver vestito una (ex) First Lady, mentre le sue collezioni hanno tuttora la freschezza degli esordi, ovviamente con la sicurezza dell’esperienza. La collezione apre con look casual caratterizzati da pois ricamati ton sur ton, prosegue con una serie di abiti floreali asimmetrici molto primaverili, mentre altri abiti sono cosparsi di petali tra cui s’intravedono le trasparenze. C’è anche qualche completo maschile e della maglieria con cut-out sulle spalle portata con pantaloni a sigaretta ma in generale prevalgono mise iper-femminili con spacchi e drappeggi, illuminate in certi casi dal velluto, che contendono il finale a dress su cui ritornano trasparenze e pois in versione iridescente.