×

Editoriale

Serafina Sama, fondatrice del marchio Isa Arfen, subisce la fascinazione di un decennio, gli anni ’80, che non ha propriamente vissuto, essendo nata a metà decade. Il suo è un omaggio a quel periodo e al movimento New Romantic che a Londra s’identificava con il leggendario club Blitz di Covent Garden, frequentato dalle band che aderivano alla corrente. La sua ragazza s’immerge in quell’atmosfera, indossando giacche e coat in velluto con maniche a sbuffo o di dimensioni XL, camicie con ruche o maxi-fiocchi, top e gonne in tulle vaporoso accompagnati da un buffo copricapo a punta. Gli effetti delle superfici sono spesso lucidi o cangianti, soprattutto per i party dress che hanno gonne a pieghe prevalentemente svasate o corpetti arricciati.