×

Editoriale

Essenziale, pulita, in perfetto equilibrio tra maschile e femminile, tra massima eleganza e nonchalance, la collezione di Nadège Vanhee-Cybulski per Hermès si arricchisce di una sportiness che elegge le sneakers, anche colorate, a scarpa da portare perfino con le mise più eleganti. La loro praticità si adatta sia a pantaloni ampi a vita alta indossati con top crop sia ad abiti e a gonne a pieghe fino ad arrivare ai look più audaci in nappa marrone. Materiali d’eccezione come seta e pelle, proposti anche in binomio, costruiscono abiti fluidi con stampe ex-libris che su altri look diventano poi bande e grafismi in accese tonalità di rosso-arancio. Giacche e soprabiti, anche in versione smanicata, hanno tagli impeccabili e si portano sia morbidi e aperti che avvitati con spesse cinture che segnano il punto vita.