×

Editoriale

La fibra e la tempra. Il vigore e l’entusiasmo. Il designer siciliano ha la gagliardia come cifra essenziale. Le superfici vibrano grazie a stampe di animalier distorti e il zebrato è reso una colata lavica. Rutilante e caramellato, evoca un mosh-pit ben selezionato. Dal carattere libero e liberatorio, Puglisi disegna una figura dalle forme squadrate e decisamente intriganti, con gonne cortissime, tartan fluo, denim abraso, asimmetrie seducenti, fenditure e aperture strategiche. Non manca l’ormai iconica camicia dai colori fluo con colletto a contrasto nero e complesse tattilità di metallo e cristalli istoriano gli abiti luminosi e scintillanti. La silhouette è anche sapientemente affollata da medaglioni e tronchetti di corallo che la rendono ancora più risoluta e magnetica.