×

Editoriale

Nel 1987 Giorgio Armani curò il guardaroba de ‘Gli Intoccabili’, pellicola di Brian De Palma sull’uomo che incastrò Al Capone. Sulla passerella di Emporio sembra di rivedere quegli stessi costumi, con i pantaloni dégagé con le pince e il cavallo un po’ sceso in perfetto stile Twenties, portati con blazer fascianti, prevalentemente doppiopetto, a 8 bottoni, a volte sovrapposti da imbracature in pelle che inglobano delle pettorine di pelliccia. L’eleganza rétro contamina anche i capi più casual, come cardigan e felpe zippate decorati da motivi grafici e pull che hanno inserti a contrasto e in certi casi colli di pelliccia. Impeccabili gli smoking in velluto con gilet a pelle o papillon, mentre non mancano look sportivi, per esempio da snowboard, con giacche tecniche e corposi maglioni extralong.