×

Editoriale

Un Western ambientato in Sicilia; non poteva che essere così per Dolce & Gabbana che s’ispirano ai film di Sergio Leone ma con uno spirito tutto nostrano ed insieme tecnologico, con i tablet che fanno parte della scenografia e che in mano ai modelli servono per girare short-movie. Niente cappelli da cowboy ma coppole, mentre poncho e pellicce oversize servono a scaldare, soprattutto se sotto si portano completi pigiama in seta o sottili serafini con leggings a tono che ricordano il ‘long-john’, l’intimo a tuta portato dai cowboy sotto i vestiti. Rimandano al West anche i ricami su camicie, maglie e blazer mono e doppiopetto, come su giacche di pelle, cappotti sartoriali e sui total look in jeans, su cui spiccano ferri di cavallo, orologi con catena e fiori, perché anche l’uomo rude del West ha il suo côté romantico.