×

Editoriale

Per i 125 anni dalla fondazione, Daks non può che far sfilare in passerella il suo carattere fortemente britannico, ispirandosi al romanzo, poi tradotto in film, ‘Quel che resta del giorno’. La campagna inglese, con i suoi pomeriggi brumosi ma così eleganti, fa da sfondo ad una collezione in cui spicca il motivo Daks per eccellenza, il check, in una versione ideata appositamente per l’anniversario, su capospalla e completi. Ma ci sono anche gli altri classici motivi british, dal gessato alla spina di pesce micro e macro all’argyle, che caratterizza maglioni in un mohair trattato per renderlo maggiormente soffice, caldo e avvolgente. Sotto i blazer precisi spunta il collo del dolcevita oppure, per i look più formali, camicia, cravatta e panciotto. I pantaloni sono perlopiù classici oppure in stile cavallerizzo, abbinati a stringate basse o a stivali da equitazione. Immancabili le coppole e i cappelli a tuba.