×

Editoriale

‘The Lady with the Veil’, ritratto settecentesco del pittore svedese Alexander Roslin, ispira la nuova collezione di House of Dagmar che del dipinto prende in prestito il velo che nasconde in parte il volto della modella. Alcune uscite, a partire dalla prima, sono caratterizzate da una maxi-stola che incornicia il viso e si incrocia asimmetricamente sul busto e lo stesso effetto avvolgente lo danno foulard e mantelle fermati sul collo da grandi choker dorati. Grande protagonista la maglia, materiale con cui il marchio ha da sempre dimestichezza: in maglia sono i tubini bodycon a manica lunga o monospalla, con drappeggi e/o inserti in punto a rete, in maglia di lurex sono i completi dall’appeal sportivo, con felpa girocollo e pantaloni con banda laterale o gonna svasata a pieghe, mentre il peluche è usato per giacchini zippati, anche a manica corta, portati con gonna a tubo e pantaloni morbidi.