×

Editoriale

Anche per Cynthia Rowley ciò che conta sono le donne reali ed è loro che abbraccia idealmente con la sua nuova collezione fatta di una serie di abiti di tutte le lunghezze e le fogge vivacizzati da stampe floreali e colori accesi tra cui spicca un mini-dress bustier a pannelli realizzato in neoprene che la Rowley stessa definisce “indistruttibile”. Ma a parte il tubino super-sexy, il resto degli abiti è fluido, caratterizzato da asimmetrie, ruche, balze, spacchi che conferiscono movimento adattandosi al corpo femminile. Tra i pantaloni, oltre a qualche paio scampanato, compaiono i ciclisti, neri con bordo in pizzo, che spuntano da casacche svasate o a tono con il look. Non mancano i pezzi da surf e da nuoto, essendo la designer essa stessa una surfer che appena può corre a Montauk a cavalcare le onde.