×

Editoriale

Dopo tante presentazioni, Cynthia Rowley torna a sfilare e sceglie come location, in nome della sua passione per il surf e le mute, la piscina dell’esclusivo complesso London Terrace Towers. Ma il mood della collezione non ha nulla a che fare con l’ambiente acquatico, tutt’altro: i 33 look in passerella sono, salvo rare eccezioni in cui compare qualche maglione e completo sportivo, una serie di cocktail e evening dress dal gusto Seventies in colori sgargianti e/o superfici lucide. Dal mini al lungo totale, gli abiti sono caratterizzati da ruche, balze, drappeggi, hanno profondi scolli a V o, al contrario, colletti alti, maniche vaporose e trasparenti o volant sulle spalle, nastri che pendono dai polsini arricciati o chiusure a vestaglia con maxi-fiocchi. Debuttano poi le calzature del marchio, tra cui sandali con tacco e cinturino decorati da stampe floreali.