×

Editoriale

Frank Havrah “Kaffe” Fassett è un artista americano famoso per i suoi coloratissimi disegni applicati al piccolo punto e al lavoro a maglia; ricami, patchwork, quilt, l’esplorazione cromatica di Fassett non conosce limiti, tanto che serve da ispirazione anche per la collezione di Stuart Vevers per Coach 1941.  Una collezione che, proprio per la presenza di vivaci motivi che sforano nello psichedelico, emana allegria e positività e che si rivela accattivante per gli abbinamenti a contrasto. Gli eterei abitini in chiffon del marchio si presentano in coppia con bermuda check oversize, maglieria corposa, shearling e faux fur (Coach è l’ennesimo brand che ha recentemente rinunciato alla pelliccia naturale), cui si alternano blazer e coat, anch’essi dai volumi over e con inserti a contrasto. Stivaletti stringati e creeper ibridate con le sneakers completano i look.