×

Editoriale

Prende lezioni di diving, ruba le camicie al fidanzato, portandole anche come abito e fa qualche puntatina in città; ecco la ragazza di Carven, monella ninfa dei mari, tutta shorts, mini-gonne e pantaloni skinny ma scampanati sul fondo, che ama gli abissi e le sue creature, portandoli stampati a tinte vivaci su maglie girocollo, abitini e gonne asimmetrici con cintura a segnare il punto vita. Anche certi orli, arrotondati o sfrangiati, richiamano i movimenti delle onde o le strutture tubolari di creature marine come il polipo o la medusa, mentre altri, al contrario, tendono ad una certa rigidità, come giacche e casacche, anche in versione marinara bianco-blu, che non toglie comunque al mood l’allure giovanile, con t-shirt logate e gambe ben in vista.