×

Editoriale

Pur essendo un marchio specializzatosi nell’abbigliamento da biker, Belstaff ha realizzato durante la Seconda Guerra Mondiale una giacca da sommergibilista; Delphine Ninous, direttrice creativa del brand, parte da lì per sviluppare una collezione d’ispirazione marittima, con il blu e il bianco che s’inseriscono in una palette dominata da sfumature di marrone e di beige, con tocchi di verde militare. Ecco la classica marinière portata con i jeans risvoltati, il coat doppiopetto con bottoni metallici, il pull corposo a trecce o a collo alto, la cuffia da marinaio a costine ben calcata sulla testa. C’è poi un parka in nylon ‘balistico’ con doppio cappuccio ispirato a quello originale da sommergibilista, mentre il motivo riprodotto sulla giacca di pelle nera da biker si rifà al lavoro di Sailor Jerry, un tatuatore attivo a Honolulu durante la guerra.