×

Editoriale

Angelo Van Mol, nuovo direttore creativo di Band of Outsiders, presenta la nuova collezione in una ristretta boutique di East London; l’ambiente e gli abiti hanno un twist anni ’60 e ’70, il che non è un caso, dato che l’ispirazione guarda al mitico sbarco sulla Luna del ’69 e soprattutto al pubblico che assisteva in TV all’evento. Si tratta di un casualwear regolare, capospalla in velluto, blazer e soprabiti a quadri, maglie a righe ma anche tute da ginnastica, il tutto portato con scarponcini stringati. Alcuni pezzi sono decorati da motivi a tema, come razzi o stampe fotografiche in bianco e nero che riproducono l’evento oppure righe colorate verticali che potrebbero richiamare le scie lasciate dalle navicelle spaziali e che trasmettono un po’ del carattere estroso del marchio, insieme a berretti con pompon e maxi-sciarpe logate.