×

Editoriale

L’ultima collezione di Alexander Wang per Balenciaga, che lascia dopo tre anni, è, a detta di molti, forse la più riuscita. Archiviati forme scultoree e metallo, Wang manda in passerella 35 look ispirati alla lingerie in varie tonalità di bianco e avorio, lievi, fluidi ma con un appeal sportswear e street-style che fa parte del suo linguaggio abituale e che smorza il romanticismo del mood. Sfilano abiti sottoveste di varie lunghezze decorati da piccole ruche, con corpetti che ricordano le brassière e i top sportivi, qui e là piccoli fiocchi o inserti di pizzo, alternati a pantaloni pigiama o cargo con fibbie e lacci pendenti o, ancora, percorsi da piccole frange che decorano anche le spalline di certi top. Ai piedi ciabattine piatte da camera.