×

Editoriale

‘Rising’; le silhouette vanno proprio in questa direzione, tutta verticale, in alto, sempre più su, ben esprimendo lo spirito di questa nuova collezione di Sébastien Meunier per Ann Demeulemeester, che dice di aver trovato la prima ispirazione nelle figure sottili e allampanate di Giacometti, trasferendole in un mood di estrema eleganza ed insieme di mistero, con un pizzico di allure sadomaso rappresentata da imbracature sovrapposte a corpetti trasparenti e collegate a dei choker. A sottolineare la lunghezza della figura, linee sinuose, il nero che fa dark e smagrisce ulteriormente, pantaloni skinny, anche di pelle, long-dress e lunghi coat, mentre il finale si arricchisce di aculei metallici che, applicati sui top, enfatizzano gli accenti fetish.