×

Editoriale

Stile vincente non si cambia; la ricetta di Alexander Wang per la prossima estate ripropone sicura l’accattivante mix di ingredienti che continua a piacere tantissimo alle ragazze di New York ovvero maschile destrutturato, lingerie, sport & streetswear. In passerella sfilano reggiseni e brassière incrociate sull’addome, shorts da surf e boxer, slip dress e top crop proposti in chiave sartoriale o bordati di pizzo, completi intimi in tessuto tecnico, capi in denim anni ’90 con tanto di buchi e sfilacciature. La presenza massiccia di elementi d’ispirazione beachwear richiama le origini californiane del designer che anche nei look da sera, declinati in nero e/o bianco, inserisce gonne-pareo, abiti prendisole, reti e simil-bikini.