×

Editoriale

Ha il fascino dell’incompiutezza e dei riti ancestrali la nuova collezione di Sarah Burton per Alexander McQueen che s’ispira alle antiche tradizioni pagane della Cornovaglia, come quella di legare fiocchi di tessuto sugli alberi come memento. I ‘clootie trees’ si trasformano così in coat in pelle e long dress in stile vittoriano percorsi da fili intrecciati che pendono oltre le superfici e che intaccano anche le borse. Su altri abiti spiccano ricami e motivi raffiguranti simboli medievali, flora e fauna, sole e luna, con i fili colorati che fanno da leitmotiv e conferiscono ai look un aspetto di rude poesia, enfatizzata da orli al vivo e asimmetrie. Non mancano i look sartoriali, completi maschili con le giacche lunghe e strutturate strette in vita da cinture extralong che cingono anche gli abiti, mentre il finale è tutto in trasparenza.