×

Editoriale

La nuova passione dell’uomo Prada sono i fumetti, di cui Miuccia ammette di amare soprattutto i motivi decorativi che sono “disegnati a matita, umani, semplici e reali”. Ma in passerella non sfila un eroe dai superpoteri bensì un essere umano, non obbligatoriamente vincente, che indossa tute da lavoro in nylon chiuse sul fondo da fascette in velcro, camicie-polo zippate a tinta unita o tutte un fumetto portate con colletto alzato a contrasto e maniche arrotolate fino ai bicipiti, infilate dentro pantaloni tecnici o, al contrario, in tweed con maxi-risvolto o, ancora, a shorts ridottissimi. La tuta workwear diventa elegante quando abbinata al cappotto con spalle solide, anch’esso in tweed, mentre gli abiti formali, con i pantaloni a vita alta e le bande laterali interne, hanno la leggerezza dei completi sportivi. Infilati dentro i pantaloni anche i cardigan con taschino, con le maniche sempre arrotolate.