×

Editoriale

Quando si riesce a rendere chic una ciabatta da piscina significa che si è arrivati, niente e nessuno ti potranno scalzare dal podio. È così per Julien Dossena, che centra di nuovo il bersaglio con una collezione tanto Paco Rabanne quanto parigina, in cui i materiali iconici della Maison, maglia metallica e plastica, si mixano a maglie marinare, camicie bianche, dolcevita, giubbetti di jeans, pantaloni e completi maschili come se fosse l’abbinamento più naturale del mondo. Insomma, i perfetti classici francesi che si legano con scioltezza a sottovesti metalliche, ad abiti e gonne fatti di linguette di plastica trasparente, a top di margherite iridescenti, mentre anche le famose ciabattine si arricchiscono di applicazioni floreali, paillette di plastica e altri dettagli metallici. In alternativa, stivaletti bassi da cowboy, qualcosa di più noiosamente ‘normale’.